Corso sicurezza scaffalature UNI-EN 15635

I corsi si svolgeranno durante l'orario giornaliero in base alla durata. Per la prossima data utile contatta il Commerciale più vicino a te.

I nostri Commerciali

La norma responsabilizza l’utilizzatore dell’attrezzatura di immagazzinaggio a richiedere e realizzare un’ispezione annuale della stessa.

 

La norma UNI EN 15635 “Sistemi di stoccaggio statici di acciaio. Utilizzo e manutenzione dell’attrezzatura di immagazzinaggio” sottolinea la responsabilità dell’utente del magazzino di far eseguire annualmente un’ispezione dell’impianto da parte di un esperto qualificato.

Lo scopo di questa norma è di ridurre i rischi al minimo e di ottenere un funzionamento più sicuro del magazzino, evitando danni alla struttura delle scaffalature.

Elenchiamo qui di seguito i punti principali definiti dalla norma UNI EN 15635, il cui scopo è di garantire la sicurezza nei magazzini:
 

  • Ispezioni da parte di un esperto. Una persona tecnicamente competente dovrà svolgere delle apposite ispezioni a intervalli non superiori ai 12 mesi. Viene stabilito l’obbligo di redigere e consegnare una relazione scritta contenente le osservazioni e le proposte di eventuali azioni da realizzare.
  • Sostituzione di elementi danneggiati. Non devono essere consentite riparazioni degli elementi danneggiati se non espressamente autorizzate dal fornitore dell’impianto di stoccaggio.
  • Cartelli di portata. Devono essere posizionati in punti ben visibili e controllati per accertare la corrispondenza delle informazioni in essi contenute con le effettive caratteristiche dell’impianto.
  • Obbligo a carico dell’impresa utilizzatrice di nominare una persona responsabile della sicurezza delle attrezzature di stoccaggio.
  • Redazione di un piano di ispezioni periodiche.

I corsi si tengono presso la nostra sede

Nord Est Antincendio Via Bruno Menini, 11

San Pietro di Legnago (VR)

Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza obbligatoria prevista dall’art. 37, comma 11, del D. Lgs. 81/08.